Berlino.Profili urbani
2009-2011

DOWNLOAD MATERIALI RASSEGNE | PDF |
» Statement Museo SASS Trento | 2009
» Invito Museo SASS Trento | 2009
» Flyer Verona Scavi Scaligeri | 2011
» Flyer Centro Santa Chiara Trento | 2012
» Manifesto Centro Santa Chiara Trento | 2012


La stampa delle immagini è stata eseguita, con tecnica fineart su carta 100% cotone Canson Baryta Photographique (Canson Italia / Onnik partner di progetto)


La genesi di questa ampia rassegna, la cui indagine è stata condotta con oltre due anni di lavoro e con diversi spostamenti su Berlino, è da ricondursi ad un lavoro collettivo, promosso dalla Fondazione FBK di Trento, per la curatela di Liza Candidi (anche su catalogo). Il titolo della rassegna collettiva, esposta al Museo SASS di Trento dal 9 al 25 ottobre 2009, in occasione della commemorazione della caduta del Muro di Berlino, era: “Berlino. Tracce di memorie urbane”. A tale rassegna hanno partecipato i fotografi: Luca Chistè, Robert Conrad, Gerd Danigel, Jacopo De Marco, Marina Rosso, Jordis Antonia Schlösser.
A questo primo progetto, è seguito, con uno studio personale, il più articolato percorso visivo della rassegna esposta al Centro Internazionale di Verona Scavi Scaligeri, avente il definitivo titolo, come lavoro individuale di “Berlino. Profili Urbani”.
Il lavoro, prodotto con una logica di “destrutturazione” e, talvolta, di voluta “decontestualizzazione” dalla realtà architettonica degli elementi ritratti, si è basato su di un percorso espositivo di 100 immagini, stampate in grande formato, ed ha incluso un approfondimento monografico dedicato all’area della Potsdamer Platz (32 immagini).
La rassegna si è accompagnato da un catalogo di 72 pagine, curato per la parte critica da Riccarda Turrina e corredato da un’analisi architettonico/urbanistica della città di Danilo Balzan.

In catalogo, scrive Riccarda Turrina:
«Il percorso espositivo allestito agli Scavi Scaligeri ha descritto la poliedricità dello sviluppo urbanistico ed architettonico che, soprattutto a partire dalla caduta del muro, ha governato le grandi trasformazioni dei luoghi più importanti e familiari di Berlino: la Potsdamer Platz, i grandi viali dell’ex-DDR, i quartieri periferici, le stazioni delle metropolitane e dei treni.
Si tratta di un’indagine fotografica che mette in risalto, attraverso il particolare taglio esercitato nella ricerca, il valore espressivo di un habitat attraversato da un mutamento urbano riconosciuto come unico e senza precedenti nella storia contemporanea delle città europee. Un elemento chiave del progetto è il metodo con cui Luca Chistè ha impostato il suo lavoro, sia per le riprese, frutto di uno studio sul paesaggio contemporaneo berlinese, sia per l’aspetto tecnico delle immagini: le fotografie sono state post-prodotte e stampate in grande formato, in accordo agli standard previsti dalla fotografia fine-art, direttamente dall’autore.»


Successivamente all’esposizione di Verona, la rassegna è giunta a Trento – presso il Foyer del Centro Santa Chiara di Trento (2012), a Madrid, in uno spazio informale, dedicato alla fotografia e alla Galleria d’Arte contemporanea di San Donà del Piave (abstract di 15 fotografie nell’ambito di una collettiva curata da Enrico Gusella).


Centro Internazionale di fotografia
Verona Scavi Scaligeri | 2011

IMMAGINI DELLA RASSEGNA ESPOSTA A VERONA

  • slider image 1
  • slider image 2
  • slider image 3
  • slider image 4
  • slider image 5
  • slider image 6
  • slider image 7
  • slider image 8
  • slider image 9
  • slider image 10
  • slider image 11
  • slider image 12
  • slider image 13
  • slider image 14
  • slider image 15
  • slider image 16
  • slider image 17
  • slider image 18
  • slider image 19
  • slider image 20
  • slider image 21
  • slider image 22
  • slider image 23
  • slider image 24
  • slider image 25
  • slider image 26
  • slider image 27
  • slider image 28
  • slider image 29
  • slider image 30
  • slider image 31
  • slider image 32
  • slider image 33
  • slider image 34

Rassegna Berlino. Profili Urbani