Côte Sauvage


“AU BORD DE LA MER” | 47°29’2” N 3°8’44” W
CICLO DI #3 POLITTICI

Questo lavoro è costituito da una serie di scatti, realizzati in Bretagna sulla Côte Sauvage (Francia) nel 2013, accordando la visione dello sguardo fotografico alla registrazione del moto ondoso, infinito e mutevole, dell’oceano.

Le immagini ottenute dalle sequenze fotografiche raccolte in fase di ripresa, durante il processo di editing, sono state predisposte in tre grandi polittici fineart. Ciascuno dei tre polittici, del formato di stampa di 60x90cm, è composto da una sequenza di nove immagini riprese nell’area, di cui alle riportate coordinate GPS indicate in apertura, con diverse inquadrature e mutate luci e atmosfere della giornata.

Le riprese, eseguite con camere digitali full-frame sono dedicate al fluire del tempo e all’incessante rapporto che l’uomo intrattiene con la natura. È sulla base di questa ipotesi concettuale che, qualche anno più tardi, si è concretizzata l’idea, confluita poi, mediante l’uso di una diversa scala temporale (da una giornata, ad oltre un anno di riprese) nel progetto: »» “Il mutare dell’eternità” , realizzato con Terri Maffei Gueret e dedicato alle Dolomiti di Brenta.